fbpx

Di me e di altre

copertina_di_me_e_di_altre_400




Anno: 2013 Isbn: 978-88-6396-285-7 Pagine: 88

Un mosaico di storie dà vita al ritratto della donna italiana del dopoguerra svelando, attraverso vari episodi narrati in presa diretta, parte di quel difficile cammino che ha dovuto affrontare per affermare il proprio ruolo nella società.
Le due sezioni del libro, indipendenti per trama e struttura, sono unite dalla stessa prospettiva, dallo sguardo partecipe dell’Autrice che raccoglie qui le proprie esperienze e le vicende di altre donne che hanno fatto parte del suo vissuto, restituendoci un’immagine autentica delle ragazze di qualche generazione fa, per le quali la vita non era affatto facile. Di me è il resoconto romanzato della giovinezza dell’Autrice, di quel periodo in cui gli studi universitari e i primi scavi archeologici in Puglia tracciavano un orizzonte da sogno, quando amore, studio e progetti sul futuro si fondevano in un tutt’uno vitale e totalizzante. Di altre è una carrellata di volti e di storie, un panorama di giovani donne che oppongono a una società ancora chiusa e opprimente la propria voglia di amare e di vivere, rivendicando il diritto di compiere le proprie scelte in modo autonomo. L’intento che unisce le due parti non è quello di tracciare paragoni ma di offrire una testimonianza in più su un tempo non troppo lontano, che talvolta rischiamo di dimenticare.

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information