fbpx

Sette peccati

copertina_sette_peccati_400_580824322




Anno: 2014 Isbn: 978-88-6396-541-4 Pagine: 64

Un ipnotico romanzo di formazione in cui due personaggi, il giovane Elia e il suo interlocutore, si confrontano in una sorta di seduta psicoanalitica nel corso della quale il primo rievoca avvenimenti e situazioni sul filo del flash back.
Elia tenta di comprendere le ragioni della profonda avversione che prova verso la società e l’uomo in generale. Per meglio motivare le sue sensazioni racconta all’interlocutore di sette personaggi incontrati durante il suo percorso universitario e altrove, che ritiene essere modelli ideali dei principali mali che affliggono la società moderna.
L’inettitudine, l’ostentamento della propria immagine per farsi accettare e l’isolamento dalla realtà fisica a favore di quella virtuale sono alcune delle sette problematiche che affronta. Un disagio esistenziale che affligge Elia inesorabilmente e che gli fa gridare tutto il suo disprezzo verso il genere umano ormai privo di ideali, di forza e di nobiltà d’animo.
Sarà il misterioso interlocutore a indicargli la via per risalire il baratro e trovare dentro di sé la volontà per sorridere guardando avanti.
Un esordio sorprendente per purezza stilistica, una storia originale senza originalità che gioca e soprattutto riflette sulla contrapposizione tra verità apparente e verità di sostanza. 

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information