fbpx

Oscar Simonetti


Classe 1957 è nato in provincia di Venezia, ma veronese di adozione, dopo il diploma si iscrive alla Facoltà di Lettere e Filosofia a Bologna, che abbandona dopo un anno povero di esami, ma altamente ricco di esperienze, sia dal punto di vista umano che da quello creativo. Intorno ai venticinque anni, decide di abbandonare la città e di vivere a più stretto contatto con la natura, imparando a fare il pastore, scelta che, dopo più di trent’anni, continua ancora oggi. Vive a Campo di Brenzone, un paese semi-abbandonato sul lago di Garda, con la moglie Elena e il figlio Giordano.
Tra le sue pubblicazioni: Fra le righe della terra, ed. Sensibili alle foglie (1995); Sar Palfi le avventure di un cavaliere-contadino, ed Keltia (2002); La ballata di S. Michele, Runde Taar ed. (2007); Il libro tibetano di Miriam, ed. Silele (2011); Campo, la poesia nell'abbandono, ed Scripta (2011) vincitore della xxv edizione del concorso Parole e immagini di Mellana di Boves (Cn) nel 2015; L’albero ed il viandante, immagini e pensieri intorno al paradiso perduto, ed. Scripta (2015); Terre Alte, ed. Scripta (2016). 

-5%13,30 € cad. Piotr e i treni
Risultati 1 - 1 di 1

Questo sito utilizza i cookies. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookies sul tuo dispositivo. Consulta la privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information