Giovane Holden Edizioni su Facebook Giovane Holden Edizioni su Instagram Giovane Holden Edizioni su Spotify Giovane Holden Edizioni su TikTok Giovane Holden Edizioni su Twitter Giovane Holden Edizioni su YouTube







 
Prezzo: 13,00 €

Autore: Osvaldo Fanella
Collana: Battitore libero






Acquista in:  
Disponibile anche in versione  


Anno: 2024  Isbn: 9791254573051  Pagine: 112

Un romanzo generoso e di straordinaria delicatezza, che seguendo un personalissimo filo sentimentale dalle spiagge delle Eolie fino alla campagna provenzale ripercorre la storia di un amore nella trasfigurazione lirica di un ciclo di luna. Sono giovani, Daniele e Cecile, quando per la prima volta incrociano i propri sguardi in una notte mediterranea. La successiva aurora li consegnerà alla vita adulta: lui studierà da regista a Roma, lei da musicista in Francia. Quello che vivono è un tempo inquieto di desiderio e di mutamento – il Sessantotto sta maturando la sua convulsa fioritura intellettuale – ed entrambi possono sentire, attraverso l’arte che gli brucia dentro, la necessità urgente di una vita che non sia uno sperpero. Le stagioni che li vedono legati in un’intimità istintuale e sfuggente sono frenetiche, vissute rincorrendosi di città in città, Firenze, Amsterdam, Berlino, e finalmente Parigi. E quando la mancanza sarà inesorabile, resterà un languore viscerale, assoluto, che la tessitura imprevedibile di un destino amaro saprà rianimare. La cristallina dolcezza lunare non è una mera scansione temporale, ma compenetrazione profonda, perfetta nel far risuonare la grazia di un sentimento raffinatissimo in un mondo irrequieto, che non smette mai di scorrere, trascinando con sé sì gli anni ma non il senso delle emozioni. Parole di grande eleganza magnificano il proprio potere evocativo, e del ricordo fanno nuova immagine, cucendo un passato lontano a un epilogo struggente. La malinconia ha la sfumatura di un intimismo autentico, dai riverberi preziosi della confessione.